Entro giugno 2020 obbligo di nomina del Revisore Legale per le SRL per evitare pesanti sanzioni


Sono stati rivisti i termini per la nomina del Revisore legale nelle Srl per effetto della conversione in legge del D.L. 30 dicembre 2019, n. 162 che ha modificato l’art. 379 del Dlgs 14/2019 (nuovo codice della crisi d’impresa).

La scadenza per la nomina del Revisore prima della modifica di legge era fissata al 16/12/2019. Alcune società avevano provveduto sulla base della precedente scadenza di legge fissata al 16/12/2019. Alcune di esse hanno revocato il Revisore mentre altre hanno chiesto la risoluzione consensuale onde rinominare lo stesso soggetto. In ogni caso tutte quelle che rientrano nell’obbligo normativo devono ora procedere senza più possibilità di attendere.

Vediamo ora chi è obbligato a nominare il Revisore Legale:

 

REQUISITI PER L’OBBLIGO DI NOMINA

Se la tua SRL ha almeno 1 dei 3 parametri previsti dal Decreto Legislativo negli ultimi 2 anni (2018 e 2019), è obbligata a nominare un Revisore Legale:

  • più di 20 dipendenti
  • stato patrimoniale attivo è superiore a 4 milioni di euro
  • ricavi più di 4 milioni di euro

CHI NOMINARE?

Dovrai scegliere un professionista o una società assolutamente indipendenti e che non abbia legami con i tuoi attuali consulenti compreso il tuo commercialista, dovrai accertarti che:

  1. Sia iscritto al registro dei revisori legali istituito dal MEF
  2. Possegga una comprovata esperienza in materia

 

CHE COSA RISCHI?

Se la SRL non provvede alla nomina del Revisore, pur essendone obbligata per legge perché supera almeno 1 dei 3 parametri, che cosa succede?

  • sanzioni pesanti fino ad euro 10.329 salvo maggiori danni accertabili da terzi interessati
  • revoca degli Amministratori in carica della società ed eventuali azioni di responsabilità nei loro confronti da parte dei soci
  • la mancata nomina del Revisore Legale che si protragga nel tempo può portare allo scioglimento della società o alla reclusione fino ad un anno
  • mancanza di affidabilità bancaria per affidamenti e linee di credito conseguenti alla situazione irregolare

CHE COSA DEVI FARE SE LA TUA SRL SFORA ALMENO UNO DEI PARAMETRI?

Entro il 28 giugno 2020, termine ultimo per l’approvazione del bilancio 2019 (rinvio disposto  dal decreto Cura Italia – DL 18/2020) si dovrà nominare un Revisore Legale o una società di revisione iscritta nel Registro dei revisori legali.

per accertarsi dell’iscrizione consultare il sito:

https://www.revisionelegale.mef.gov.it/opencms/opencms/Revisione-legale/ricercaRevisori/

INDIPENDENZA DEL REVISORE

E’ indispensabile accertarsi dell’indipendenza del Revisore  che non potrà essere il proprio  commercialista né un soggetto direttamente o indirettamente legato ad esso (un suo dipendente, un collaboratore di studio, un suo socio o associato, un altro professionista che condivide le spese di studio, un parente ecc.) . La Corte di Cassazione con ordinanza 14/2019 ha decretato nulla (con tutte le conseguenze del caso) la nomina di un Revisore per il solo fatto della condivisione delle spese di studio con il Consulente della società.

Secondo la legge, infatti, non possono esistere legami di natura economica, personale o professionale tra revisore legale SRL e l’azienda. (art. 10, del Dlgs 39/2010)

CHI SIAMO? Commercialisti, Revisori Legali, Consulenti d’impresa, Tributaristi e Consulenti del lavoro

M&W è una società di consulenza con uno staff di professionisti iscritti nel Registro dei Revisori legali del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze) che possono assumere l’incarico di Revisori e sindaci presso le società di capitali. Disponiamo di uno staff di professionisti specializzati e dedicati alla revisione legale, perché crediamo che questa sia una delle attività che qualificano maggiormente la nostra professione e che in futuro contribuiranno a creare un sistema economico fatto di imprese più responsabili e trasparenti.

La nostra esperienza nei vari campi della consulenza fiscale, amministrativa, societaria, giuridica ecc. ci consente un approccio integrato e consapevole nell’affrontare i problemi dell’azienda che possono emergere in sede di revisione legale. Potremo dare il supporto adeguato nei momenti di difficoltà in modo da indirizzare l’imprenditore ad adottare le decisioni corrette qualora emergessero situazioni di crisi. Questo è uno dei ruoli principali del Revisore secondo il nuovo codice della crisi d’impresa.



VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?



SERVIZI: Controllo di gestione